VI Edizione Concorso Archeo Ciak e XIV Edizione del Festival del Cinema Archeologico. 11-15 luglio 2017

poster cinema 2017 piccoloarcheo ciak

 

Tornano anche quest’anno nella splendida cornice della Valle l’Archeo Ciak, sesta edizione, e il Festival del Cinema Archeologico, giunto al XIV anno. L’11 luglio nella suggestiva location sotto il Tempio di Giunone, alle ore 21.00, verranno proiettati e premiati i filmati vincitori della VI Edizione del Concorso Archeo Ciak, manifestazione parallela al Festival del Cinema Archeologico, rivolta alle scuole di ogni ordine e grado per la produzione di cortometraggi a tema archeologico. Quest’anno il soggiorno premio alla Valle dei Templi per tre giorni è toccato al Liceo Classico Foscarini di Venezia e all’Istituto Onnicomprensivo Rosselli Rasetti di Castiglion del Lago. Le altre scuole premiate sono l’I.C. Agrigento Centro di Agrigento, il Liceo Classico U.Foscolo di Canicatti, L’I.I.S.S. di Lercara Friddi, l’I.I.S.S. di Casteltermini, l’I.C. Francesco Giorgio di Licata e l’Istituto Alberghiero Ambrosini di Favara. Nella stessa location, dal 12 al 15 luglio alle ore 21.00, si terrà la XIV Edizione del Cinema Archeologico in collaborazione con la Rivista Archeologia Viva. L’evento costituisce ormai un appuntamento atteso sia dagli studiosi, sia dal vasto pubblico degli appassionati, che ogni anno seguono il festival, attratti dall’alto livello qualitativo della manifestazione. Otto i filmati in programma suddivisi nelle quattro serate. La prima sera, il 12 luglio, verranno trasmessi due film sull’archeologia nordafricana vista attraverso gli occhi di due grandi archeologi del nostro tempo recente mente scomparsi, Antonino Di Vita e Mario Luni, dal titolo Storie dalla sabbia. La Libia di Antonino Di Vita, e Cirene Atene d’Africa. Interverranno il regista Lorenzo Daniele e l’Archeologa Maria Antonietta Rizzo di Vita. Il 13 luglio verranno proiettati due documentari sulla Nike di Samotracia ed il suo recente restauro e su La Tomba macedone di Sant’Attanasio di Salonicco, con le sue straordinarie pitture. La serata di venerdì è dedicata a tre città antiche, ricche di storia e di vestigia monumentali, Hierapolis, Apollonia e Verona. Sabato sera verrà proiettato il filmato Ta gynaikeia,. Cose di donne, sul patrimonio immateriale del comune sentire femminile siciliano. Interverrà il regista Lorenzo Daniele. In conclusione verranno assegnati i Premi Valle dei Templi e Città di Agrigento. La Giuria, nominata per selezionare i filmati vincitori, è composta dall’Avv. Gaetano Caponnetto, dal dott. Maurizio Masone, dal Dott. Antonio Barone, dal Dott. Marco Savatteri, e dall’Archeologa Giorgia Moscato.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>